napoli

Tempo di Coppa Italia per il Napoli di Gennaro Gattuso, impegnato negli Ottavi di Finale contro l’Empoli. Il tecnico calabrese conferma Meret tra i pali, con Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly e Ghoulam in difesa. In mediana spazio alla coppia Lobotka-Demme, mentre in attacco dietro l’unica punta Petagna giocano Politano, Elmas e Lozano.

Primo tempo

Il primo sussulto del match è del Napoli: imbucata centrale per Lozano, ma il suo tiro viene deviato da Furlan sopra la traversa. I toscani non si lasciano intimorire  e poco dopo rispondono con Haas, Meret blocca senza problemi. Gli ospiti si rendono protagonisti di un buon inizio di partita, ma al 18′ il Napoli passa: Lozano scatta sulla sinistra, salta in velocità il diretto avversario e di esterno mette al centro una palla sulla quale si avventa Di Lorenzo. Il terzino partenopeo incorna di testa e sblocca il punteggio. L’Empoli, nonostante lo svantaggio, non molla e al 28′ sfiora il gol del pareggio con una splendida rovesciata di Matos che scheggia la traversa. Al 32′ Elmas prova l’azione personale, la conclusione tuttavia viene deviata in calcio d’angolo dall’estremo difensore toscano. Il Napoli insiste e poco dopo si rende nuovamente pericoloso: Politano sfonda sulla destra e crossa al centro, dove Demme di testa toglie la possibilità a Lozano di colpire da posizione migliore. Al 33′ l’Empoli pareggia: Matos serve Bajrami che, dal vertice dell’area di rigore, con un bel tiro a giro batte Meret. L’equilibrio dura solo cinque minuti. Al 38′, infatti, Lozano approfitta di un errore di Zappella e da fuori area scocca un destro che non lascia scampo a Furlan.

Secondo tempo

Ad inizio ripresa Politano ci prova da fuori area, la conclusione però viene deviata da un difensore empolese in corner. Al 56′ Lozano serve Petagna, ma la girata dell’ex Spal è debole e non crea problemi a Furlan. Due minuti dopo Politano si avventa su una palla ben difesa da Petagna, la conclusione viene deviata sul fondo. Al 67′, dopo un’azione insistita, Insigne dall’area piccola prova il tiro. La conclusione, però, è debole. Dopo sessanta secondi l’Empoli pareggia: Bajrami si accentra dalla sinistra e da fuori area fa partire un tiro a giro che non lascia scampo a Meret. Al 71′ Fabian trova Insigne che, da buona posizione, spreca tutto. Al 77′ il Napoli passa per la terza volta in vantaggio: Rrahmani devia di testa un calcio d’angolo di Ghoulam, Ricci salva sulla linea, ma Petagna è lesto a ribadire in rete il pallone del 3-2. Successivamente il Napoli ha l’opportunità per chiudere il match, ma il tiro di Fabian si stampa sul palo. Nel finale gli ospiti provano il tutto per tutto e all’85’ Moreo sfiora il 3-3 con un tiro al volo che termina di poco alto. Il match, dopo tre minuti di recupero, termina così con il risultato di 3-2. Il Napoli, quindi, supera il turno e ai quarti affronterà la vincente di Roma-Spezia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *