paganese calcio

La Paganese passa allo Stadio Pino Zaccheria di Foggia. È bastato un guizzo, quello di Ettore Mendicino a nove minuti dal novantesimo. Una rete pesante timbrata dall’attaccante che vale tre punti preziosi in classifica e tiene viva la speranza – seppur flebile – di una salvezza senza spareggi. Nonostante l’inferiorità numerica, gli azzurrostellati dimostrano carattere e grinta su un rettangolo verde complicato. Di seguito, i Top&Flop dei campani:

Top

Baiocco – Poche parate, tutte decisive. È attento, guida il pacchetto arretrato e i rischi sono minimi. Tra i pali è una certezza, si distende per evitare gli acuti rossoneri e per le deviazioni talvolta pericolose dei compagni. In uscita regna e abbassa la saracinesca. Il successo passa anche dalla sua prestazione.

Cernuto – Il suo ingresso è importante, offre copertura in fase di non possesso e porta freschezza nel momento del ribaltamento dell’azione. Approfitta dell’errore nel finale della difesa di Marchionni per strappare la sfera e innescare Mendicino che trova il gol.

Zanini – In crescita e sempre utile in mezzo al campo. Si propone con insistenza malgrado la superiorità dei pugliesi, copre e spezza le giocate avversarie in chiave difensiva. Lavora tanto per i compagni e cerca altresì di rendersi utile negli ultimi metri.

Mendicino – Non una stagione da ricordare per il navigato centravanti che, d’altra parte, riesce a sbloccarsi dopo una lunga astinenza e regala il bottino pieno alla Paganese. Il gol mancava dallo scorso novembre, i problemi fisici hanno pesato finora. Gli azzurrostellati sperano di aver ritrovato il bomber per questo finale di campionato.

Flop

Diop – È ingenuo. Al 23′ ha un confronto acceso con Fumagalli che costa il rosso e l’uscita anticipata dal manto erboso. L’espulsione costringe i compagni agli straordinari, rischia di compromettere la prestazione dell’intero gruppo. La Paganese deve salvarsi, il comportamento dell’attaccante è inaccettabile.

Fonte foto: Pagina Facebook Paganese Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *