gelbison erra

Alessandro Erra, allenatore della Gelbison, ha commentato il pareggio 2-2 contro il Gravina“Il primo è stato un gran gol, a loro serviva a tutti i costi il risultato, si sono sbilanciati e nel finale hanno trovato anche il secondo gol. Noi abbiamo affrontato la partita con grande serietà, c’è un pizzico di rammarico perché ci tenevamo a chiudere con una vittoria davanti al nostro pubblico. Nel secondo tempo ci siamo abbassati? Faceva molto caldo. Croce poi ha chiesto il cambio per sopravvenuta stanchezza, era al limite dell’infortunio, abbiamo messo forze fresche, però l’inerzia della partita era a favore loro perché hanno tentato il tutto per tutto con l’inserimento di calciatori offensivi e strutturati. Tutto sommato non avevamo subito niente se non qualche calcio d’angolo di troppo, ma abbiamo pagato la loro forza in attacco.

Rodriguez? Ha fatto una buona partita. Arriva dal Brasile, quindi l’ambientamento non è facile, ha avuto un problema alla caviglia che gli ha tarpato le ali, però ha avuto un impatto positivo. Kosovan? Anche Manzo era stato ammonito. Sul gol del 2-1 Stefano ha evitato di fare fallo nella ripartenza per non prendere la seconda ammonizione. Poi l’ho sostituito, Kosovan è un giocatore che raccorda centrocampo e attacco. Rinnovo? Aspettiamo settimana prossima, inconterò il presidente e faremo le scelte opportune per il bene della squadra”.