Pasquale Padalino, allenatore della Turris, in conferenza stampa ha presentato la partita contro il Giugliano:

“Il Giugliano ha un’identità precisa, è costituita da calciatori di categoria e ha entusiasmo in quanto neopromossa. Avversario che lascia il pallino del gioco? Abbiamo già affrontato questo tipo di problematica. Bisogna avere la pazienza per trovare i varchi giusti, quindi dovremo essere precisi nella gestione della palla e soprattutto deve esserci il movimento di chi partecipa alla fase offensiva. Santaniello? Ha delle caratteristiche che gli permettono di poter ricoprire più ruoli nel reparto avanzato. Non credo di averlo messo in difficoltà, le sue caratteristiche mi hanno portato ad osare in maniera tranquilla. Santaniello e Maniero insieme? È una possibilità che non escludo. Dipende anche dalla partita e dalla condizione fisica. Ardizzone? Sta migliorando, sarà assente anche in questa partita come Santaniello che ha avvertito un problema al flessore e ha necessità di osservare una settimana-dieci giorni di riposo. Di Nunzio? Parla la sua storia, ma anche il presente. In queste partite è sempre stato preciso, ordinato, riesce a mantenere il reparto unito. Nello spogliatoio, come altri, è un riferimento. Sta facendo bene e sono molto contento del suo atteggiamento”.