paganese

Dopo la sconfitta nel derby con l’Avellino, la Paganese attende al ‘Torre’ la Virtus Francavilla. Grassadonia deve fare i conti con diverse assenze: sono out, infatti, Murolo, Schiavi, Schiavino, Volpicelli, Cretella, Piovaccari, Castaldo, Diop e lo squalificato Bianchi. Gli azzurrostellati, dunque, per quanto riguarda la formazione opta per Baiocco in porta, difesa formata da Zanini, Scanagatta e Sbampato. Tissone in cabina di regia, Firenze e Zito mezzali, Sussi e Manarelli esterni. In avanti il tandem Guadagni e Iannone.

La cronaca:

Il primo squillo del match è di marca biancazzurra: Enyan, sugli sviluppi di corner, calcia di prima ma la sfera è facile preda di Baiocco. La Paganese risponde poco dopo con Guadagni, il cui mancino termina di poco a lato. Al quarto d’ora i campani passano: Iannone si avventa sul retropassaggio di Idda, scarica per Guadagni che davanti a Nobile non sbaglia e sigla l’1-0. Successivamente la squadra ospite si fa vedere ancora con Enyan, il suo destro però viene smorzato e si spegne sul fondo. Al 37′ Sussi pesca sul secondo palo Manarelli, il suo destro finisce alto sopra la traversa. Cinque minuti più tardi la formazione di casa raddoppia con Guadagni che, sul calcio d’angolo di Zito, elude la marcatura di Enyan e supera Nobile. Nel finale Tchetchoua tenta di sorprendere Baiocco in rovesciata, ma l’estremo difensore campano è attento e sventa la minaccia.

Al 50′ la Paganese prova a pungere in ripartenza, il tiro di Iannone tuttavia non inquadra lo specchio della porta. Un giro di orologio più tardi Ekuban, da posizione favorevole, non riesce a superare Baiocco. Al 58′ la compagine di Grassadonia spreca la chance per il tris: Iannone, approfitta di un errore di Miceli, ma nel tentativo di superare Nobile si incarta e viene fermato dal portiere pugliese. All’ora di gioco la Virtus Francavilla rientra in partita con la rete di Tchetchoua, lesto a ribadire in rete un regalo di Sbampato. Al 65′ gli ospiti si rendono pericolosi con un tiro al volo di Ingrosso, neutralizzato da un ottimo Baiocco. Al 72′ Toscano, da punizione, trova la testa di Ekuban che però non centra lo specchio della porta. Nel finale, oltre un tentativo poco pericoloso di Sussi, la Paganese si fa vedere con Firenze che al 91′ sfiora il palo e al 95′ viene fermato dalla traversa. La sfida si conclude con la vittoria della Paganese per 2-1. Con questo risultato gli azzurrostellati agganciano in classifica proprio i biancoazzurri a quota 17 punti.

Il tabellino:

PAGANESE (3-5-2)
Baiocco; Zanini, Sbampato, Scanagatta; Sussi, Firenze, Tissone, Zito, Manarelli; Guadagni, Iannone (22’st Vitiello).
In panchina: Pellecchia, Caruso, Viti, Perlingieri, Pica, Del Regno, Di Stasio, Campanile, Del Gesso, Di Palma, Caiazzo. Allenatore: Grassadonia.

VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2)
Nobile; Idda, Miceli, Caporale; Pierno, Carella (1’st Maiorino), Toscano (39’st Mastropietro), Tchetchoua, Enyan (1’st Ingrosso); Ventola, Ekuban.
In panchina: Milli, Cassano, Gianfreda, Del Vino, Dacosta, Sarcinella. Allenatore: Sportillo (Taurino squalificato).

ARBITRO: Ricci di Firenze (assistenti: Testi e Lenza; quarto uomo: Aronne).

RETI: 14’ e 42’pt Guadagni (P), 13’st Tchetchoua (F).

NOTE: 700 spettatori circa. Ammoniti: Tissone (P), Enyan, Caporale, Mastropietro (F). Angoli: 5-5. Recupero: 0’pt e 5’st.