rogazzo nola

Antonio Rogazzo, tecnico del Nola, è intervenuto ai microfoni del club alla vigilia della sfida contro il Portici:

“Lo stop è stato inaspettato, c’è stato un battibecco col guardalinee ma è finita lì. Ho pagato il disordine che si è creato al momento delle proteste, ero il responsabile. Nelle scorse partite abbiamo fatto bene, potevamo ottenere qualcosa in più. Domenica scorsa abbiamo creato tanto ma raccolto poco. Col Portici sarà una gara difficile: è una squadra di categoria, con giovani e giocatori di valore. Ha una discreta organizzazione. Cercheremo di fare la nostra prestazione. Stadio? La proprietà fa grandi sforzi e ci mette idee, non è giusto si venga penalizzati così. Il ringraziamento lo faccio ai tifosi che ci seguono ovunque, non è facile trovare persone che partono per passione. Va fatto un grosso plauso alla tifoseria. Spero di ritornare a casa nostra dove il sostegno sarà maggiore”.