nocerina

Attesa per la sfida contro il Team Nuova Florida per blindare il posto in zona playoff e garantirsi un accesso privilegiato. La Nocerina lavora al prossimo impegno di campionato, proseguono infatti gli appuntamenti al Novi di Angri. Riscaldamento, seduta tattica e partitella finale per la formazione rossonera che, nel contempo, sta apportando alcune modifiche all’organico. Secondo le ultime indiscrezioni, i Molossi sono pronti a salutari due componenti ed accoglierne altrettanti.

Il primo calciatore sull’uscio è Andrea De Julis: l’attaccante romano è finito nel mirino della Scafatese che avrebbe superato la concorrenza del Gravina pur di assicurarsene le prestazioni e compiere il salto di categoria. Prossimo all’addio, dopo le separazioni con Fresa, Campanile e Manoni, anche il portiere Mario Cappa. Il classe 2000, tutt’altro che al centro del progetto della Nocerina, potrebbe finire al Portici dove andrebbe a rinforzare il pacchetto arretrato della squadra impegnata nel Girone H di Serie D.

Ai rossoneri, nel frattempo, si è aggregato Placido Castaldo, estremo difensore torrese classe 2000 e reduce dall’avventura con la casacca della Folgore Caratese. Nelle prossime ore è prevista la comunicazione ufficiale da parte del club. Restano in forza alla Nocerina altresì i calciatori Sakò e Totaro. In prova, invece, c’è l’attaccante Santaniello dalla Cavese Primavera: il profilo offensivo 2003 è alla ricerca di una sistemazione per avviare la sua carriera tra i grandi.

Giorni di grandi cambiamenti e di attesa in quel di Nocera. La stagione è giunta allo snodo cruciale e gli impegni in programma saranno importanti per il raggiungimento degli obiettivi prefissati. E i Molossi non vogliono farsi trovare impreparati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *