juve stabia

È una Juve Stabia a caccia dei tre punti quella che, quest’oggi, ospita al ‘Romeo Menti’ la Viterbese. Le vespe, infatti, sono reduci da due pareggi e una sconfitta. Padalino deve fare i conti con assenze importanti: oltre i soliti Golfo, Cernigoi, Russo e Volpicelli, il tecnico gialloblù è costretto a rinunciare anche ad Allievi e Troest sostituiti da Codromaz e Mulè.

La partita si mette subito in discesa per la Juve Stabia che al 3′ passa: Garattoni mette in mezzo un pallone che Romero deve solo spingere in rete per portare i suoi in vantaggio. Inizio convincente dei padroni di casa che all’11’ si affacciano nuovamente nell’area di rigore degli ospiti, in questo caso il tiro di Scaccabarozzi termina al lato. Il primo squillo della Viterbese arriva al 19′: cross di De Falco sul secondo palo, interviene Ferrani che calcia ma la conclusione è debole e Tomei para senza problemi. Alla mezz’ora di gioco la Juve Stabia si rende pericolosa prima con Romero e poi con Orlando, ma senza successo. Il primo tempo termina, così, con i padroni di casa meritatamente in vantaggio per 1-0.

Ad inizio ripresa la Juve Stabia raddoppia: errore della difesa viterbese, Fantacci ne approfitta e da buona posizione con un diagonale supera Daga. Gli ospiti replicano con un tiro di Bezzicchieri che, però, termina sul fondo. Al 73′ Garattoni colpisce la traversa con un insidioso tiro-cross. Dopo due minuti Fantacci si divora il tris: Rizzo entra in area dalla sinistra e mette al centro una palla per il centrocampista toscano che, da ottima posizione, spreca malamente. Il finale, oltre un tiro di Vallocchia respinto dall’estremo difensore laziale, non regala ulteriori emozioni. La Juve Stabia torna alla vittoria e, momentaneamente, agguanta il quarto posto a quota 17 punti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *