napoli

Il Napoli cade contro la Juventus e resta quinto in classifica a due punti dal quarto posto dell’Atalanta. I bianconeri passano in vantaggio al 13′ con Ronaldo che, libero in area, batte Meret. Nella ripresa, nel migliore momento degli azzurri, la Juve raddoppia con il sinistro angolato di Paulo Dybala. Al 90′ il Napoli accorcia le distanze grazie al calcio di rigore conquistato da Osimhen per fallo di Chiellini. Dal dischetto si presenta Insigne che spiazza Buffon e chiude il match con la rete del 2-1 finale.

Le pagelle: Meret 6; Di Lorenzo 6, Rrahmani 5,5; Koulibaly 6, Hysaj 5; Demme 5,5, Fabian 5,5; Lozano 5, Zielinski 5,5, Insigne 6, Mertens 5; Osimhen 6, Politano 6, Mario Rui sv, Elmas sv, Petagna sv.

Top –

Insigne – Nel primo tempo accusa l’atteggiamento della squadra troppo remissivo. Nella ripresa si rende maggiormente attivo servendo a Di Lorenzo un ottimo pallone e, poi, impegnando Buffon dopo aver saltato De Ligt. Nel finale su rigore sigla la rete del 2-1, utile solo in vista di un arrivo a pari punti che avvantaggerebbe il Napoli.

Osimhen – Permette alla squadra di poter giocare palla alta. Crea qualche grattacapo alla difesa juventina e nel finale conquista il calcio di rigore realizzato da Insigne.

Di Lorenzo – Prova a rendersi pericoloso in attacco ed infatti nella ripresa impegna anche Buffon. In fase difensiva non ha particolari colpe. Ottima la chiusura su Ronaldo al 70′.

Flop –

Hyasj – Il peggiore in campo. Si lascia saltare troppo facilmente da Chiesa in occasione del primo gol ed ha evidenti responsabilità anche su quello di Dybala. In fase offensiva prova a spingere, ma senza creare particolari insidie.

Mertens – Nel primo tempo è nullo come il resto della squadra. Migliora nel secondo tempo con l’ingresso di Osimhen, anche se a parte qualche verticalizzazione non regala molto.

Lozano – Serve a Zielinski la palla del possibile 1-1, ma il polacco da buona posizione manda la sfera in curva. Per il resto si fa vedere solo per l’ingenuo intervento su Chiesa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *