maiuri

Vincenzo Maiuri è stato richiamato sulla panchina della Cavese per sostiuire Salvatore Campilongo e provare a salvare la compagine metelliana ultima in classifica. In conferenza stampa, il tecnico ha commentato: “Non sono tornato per il contratto, ma per gli obiettivi. Sarà difficile raggiungere gli spareggi, ma se c’è un po’ di speranza dobbiamo giocarcela fino alla morte. La piazza merita un segnale da parte nostra. Il presidente ci crede, vogliamo fare il possibile. Cercheremo di puntare al massimo risultato. Voglio vedere amore per la maglia, dignità e orgoglio. La squadra ha voglia. Sinceramente mi aspettavo di trovare una situazione diversa, unaa squadra dimessa. La squadra è unita, i segnali sono buoni. Ternana? Loro sono felici per la promozione, noi siamo arrabbiati e vogliamo punti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *