inzaghi

Filippo Inzaghi, allenatore del Benevento, è intervenuto in conferenza stampa al fischio finale della partita terminata 1-1 contro la Juventus: “Avevamo abituato tutti bene, la sconfitta con lo Spezia poi ha scatenato polemiche eccessive. Abbiamo risposto sul campo vincendo a Firenze e pareggiando contro la Juventus. Con un po’ più di coraggio avremmo potuto provare a creare qualche occasione nella ripresa, ma sono soddisfatto della prova dei ragazzi. Un anno fa battagliavamo in serie B, oggi abbiamo creato problemi ad una delle compagini più forti d’Europa. Crescita? A Benevento ho avuto il tempo per lavorare. C’è grande sinergia con il presidente e il direttore sportivo. Poi ricordo sempre che sono i calciatori a determinare i risultati, l’allenatore può provare a trasmettere un minimo di organizzazione. Dobbiamo goderci questo momento. Dalla B a pareggiare contro la Juventus, il passaggio è abissale. Mi rende orgoglioso immaginare la felicità del presidente, non finirò mai di ringraziarlo per tutta la fiducia che ha avuto in me. Lo ripeto, ho un gruppo di ragazzi che mi seguono, che dimostrano grande attaccamento e sanno che partite bisogna fare in questa categoria”.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *